Vai a…

Rimedi Semplici

RSS Feed

Obiettivo 1000 alberi


Inizia il 2014 con grandi aspettative e, fra queste, vi è l’inizio delle spedizioni delle arance.
Ringraziamo chi ha partecipato al Gruppo di A…dozione per sostenere il progetto di Giovanni, il giovane agricoltore siciliano che ha promosso questa iniziativa per valorizzare il lavoro ereditato dal nonno Giuseppe.

Mancano pochi giorni alla partenza dei primi carichi: le arance sono già tutte arancioni e ora si sta formando la pigmentazione rossa della polpa, caratteristica principale delle arance tarocco. Si forma con l’arrivo del freddo.

Il grado di maturazione sta arrivando al punto giusto e l’attesa renderà ancora più gustoso il nostro frutto.

Secondo l’ultima stima, le spedizioni dovrebbero iniziare attorno il 15 gennaio e questo per garantire a tutti un frutto perfetto: come si sa, la maturazione degli alberi avviene in tempi leggermente diversi anche all’interno dello stesso agrumeto e a volte della pianta stessa.

Ricordo una importante indicazione: poco prima di terminare definitivamente una cassa, ricordatevi di mandare una mail al produttore per farvene spedire un altra.

Gli alberi tengono le arance perfettamente per almeno 3 mesi perciò gestitevi con intelligenza le spedizioni.

Lo scorso anno, il primo in cui adottammo le arance, fummo in pochi ad appoggiare tale iniziativa ma, alla fine, fummo assolutamente soddisfatti dei frutti ed il numero rilevante di partecipanti di quest’anno ci da conferma del buon passaparola che si è creato.

Posso assicurarvi questo: il mio piacere più grande è dare al maggior numero di persone la possibilità di alimentarsi in modo naturale e il progetto delle adozioni delle arance di Giovanni mi è sembrato decisamente condivisibile. Per questo motivo abbiamo già deciso che continueremo insieme anche nei prossimi anni: l’obiettivo è l’adozione di 1.000 alberi!

Per raggiungere questo traguardo confidiamo anche nel vostro aiuto. Fate una foto di voi e le arance, e lasciateci il permesso di pubblicarle nei nostri prossimi articoli. E non dimenticate di passare parola 😉

Vi rinnovo gli auguri per un buon 2014.

Altre storie daRimedi semplici