Vai a…

Rimedi Semplici

RSS Feed

Consigli pratici per rendere una festa memorabile


Alzi la mano chi vorrebbe essere ricordato come l’amico (o l’amica) che ha organizzato la festa di compleanno più cool di sempre! Siete in tanti, scommetto. Come sempre però, tra il dire e il fare c’è una bella differenza e non tutti riescono nell’intento.

party

Se però seguirete questi pochi, pratici consigli raggiungerete sicuramente l’obiettivo, senza dover ricorrere al party planner e senza uscirne pazzi!

La location

Il primo, fondamentale passaggio è individuare la location più adatta alle vostre esigenze; per fare questo dovete avere ben chiaro in mente:

  • quanto saranno gli invitati;
  • che mood volete dare alla festa;
  • in base alla stagione, se avete bisogno di un dehor.

Una volta che avete stabilito quanto sopra, sarà più facile trovare il luogo più adatto per la vostra festa, perché vi aiuterà a restringere il campo e risparmiare tempo nella ricerca.

Lo step successivo è l’allestimento della location, la scelta delle decorazioni più adatte. Uno dei trend degli ultimi anni è quello di scegliere un tema, un filo conduttore, e addobbare la sala di conseguenza. Non preoccupatevi di mantenerlo segreto anzi, avvertite i vostri invitati che il dress code dovrà adeguarsi al tema, per rendere il tutto ancora più divertente. Qualche suggerimenti? Va benissimo scegliere un colore (ad esempio un White Party) oppure un’epoca che ha fatto la storia del costume, come ad esempio gli anno Ottanta, o un film, una serie televisiva da cui trarre ispirazione (occhio però, se optate per Star Wars aspettatevi qualche buontempone vestito da Wookiee!). Date libero sfogo alla vostra fantasia senza troppi pensieri: in rete, oltre a tantissimi suggerimenti interessanti per il fai-da-te, trovate siti come www.ideeregalouomo.net che propongono set di addobbi completi, anche a tema. Palloncini, tovaglie, piatti, bicchieri e una serie di gadget per personalizzare sia spazi interni che esterni!

Il cibo

Se è vero che l’occhio vuole la sua parte, con decorazioni e quant’altro, è altrettanto vero che un buffet ben allestito aiuta la buona riuscita di qualunque festa!

Qualunque sia l’occasione e chiunque sia il festeggiato, il suggerimento che mi sento di darvi è uno solo: FINGERFOOD! No, non è un vezzo, ma questione di praticità; esistono tantissime ricette, salate e dolci, che si adattano a mille occasioni e possono andar bene sia per le feste dei bambini, sia per quelle degli adulti (magari con qualche piccola rivisitazione).

Altri vantaggi del fingerfood:

  • molte ricette si possono preparare con uno o due giorni di anticipo, consentendovi di dedicarvi alla cura del dettaglio gli ultimi giorni;
  • bocconi piccoli che si possono prendere con le dita non richiedono tavoli d’appoggio per poter consumare le pietanze;
  • si adattano benissimo a qualsiasi tema abbiate scelto (potete per esempio tagliare i tramezzini a forma di bara per Halloween, realizzare delle roselline di pasta sfoglia dolci o salate per il compleanno di una bimba, comporre le tartine a dare la forma di una scarpa per la shoes addicted. Insomma, infinite possibilità per rallegrare i vostri ospiti.

L’animazione

La musica non può, non deve mancare per nessun motivo!

Se l’occasione, e il budget, lo consentono, una piccola orchestra che suona dal vivo è senza dubbio la scelta migliore. Probabilmente, se la serata prende una certa piega, partirà la fase karaoke: al netto delle stonature, sarà però divertimento assicurato!

Se i protagonisti della festa sono giovani o giovanissimi è ancora più semplice: scaricate la playlist preferita del festeggiato e lasciate che gli amici si scatenino sulle note dei loro beniamini, vedrete che l’entusiasmo vi contagerà in men che non si dica!

Regali per gli ospiti

Una chicca: congedate i vostri ospiti a fine serata con un piccolo dono, sempre rigorosamente in linea con il tema scelto. In rete trovate tantissimi siti, come www.ideeregalouomo.net dove poter acquistare gadget divertenti ed economici con cui omaggiare i vostri amici. La perfetta ciliegina sulla torta di una splendida serata.

Allora, ora che avete le idee più chiare, siete pronti per la vostra personalissima versione del Best Party Ever?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie daaltro